Digital clock

domenica 27 dicembre 2009

Quanno nascette Ninno - Pagani (SA)


La sera del 20 dicembre all'interno della Basilica Pontificia S.Alfonso Maria de' Liguori,si è svolto un appuntamento che sta diventando negli anni un punto di forza del Natale Paganese.Infatti si è svolta la rievocazione storica della vita di S.Alfonso Maria de' Liguori,le cui spoglie sono all'interno della Basilica.Il titolo era "Quanno nascette Ninno".Due registi salernitani Claudio Tortora e Gaetano Stella hanno brillantemente diretto un piccolo gruppo di giovani attori salernitani.Tutti bravi e ben calati nei loro personaggi.La rappresentazione della durata di h 1,30 ha raccontato la vita del Santo dalla sua scelta di abbandonare la vita di giovane avvocato napoletano fino alle sue opere da sacerdote e poi da fondatore dell'ordine dei Redentoristi.Il tutto accompagnato dall'Orchestra Alfaterna e dal Coro Polifonico Alfonsiano brillantemente diretti dal redentorista Padre Saturno.
I racconti della vita del Santo,a cui Pagani è molto legata,sono stati intervallati dall'esibizione di giovani talenti della musica classica e da nomi già noti del panorama musicale nazionale.Parliamo della Signora Katia Ricciarelli,accompagnata dal Maestro Espedito De Marino,del giovane ma già affermato Sal Da Vinci,della famosa cantante di musica sacra Tosca.Quest'ultima accompagnava nella lettura di poesie del Santo il noto attore Massimo Venturiello.
Una serata all'insegna del Natale,della buona musica,con canti legati al Natale e all'inno dell'amore nelle sue forme più belle.Non poteva mancare una delle canzoni più famose del Natale e cantata in tutto il mondo"Tu scendi dalle stelle" scritta proprio da S.Alfonso.
Un grosso afflusso di pubblico ha reso l'evento ancora più bello,con la presenza di tutte le autorità pubbliche del comune di Pagani e dell'ente Provincia di Salerno.
Molti i visitatori di fuori città.Apprezzamenti da parte degli artisti intervenuti.Qualcuno conosceva la vita del Santo,qualche altro l'ha conosciuta quella sera.
Il tutto è stato registrato da una troupe televisiva e poi trasmessa dalla locale tv Telenuova durante queste festività.Un'idea partita dall'ex Sindaco Gambino,in sinergia con i Padri Redentoristi,l'ente Comune e l'ente Provincia e lo sforzo dell'imprenditore della Tv locale Telenuova.
Sono questi eventi che fanno conoscere all'Italia ciò che di bello c'è nel nostro paese.Un augurio che questo evento possa negli anni crescere sempre più e contribuire anche a diffondere l'opera missionaria di S.Alfonso.

Presepe Vivente - Pagani (SA)


Nei giorni 17,18 e 19 dicembre si è svolto nell'ambito del programma del natale paganese 2009 "Tu scendi dalle stelle" la rappresentazione del Presepe Vivente a cura di Bruno Buoninconti.Le locations sono state i sagrati della Chiesa del Corpo di Cristo,della Chiesa della Purità e della Basilica di S.Alfonso.In un'unica scena,in un unico atto,della durata di 30 minuti,si è voluto raccontare la nascita del Bambino Gesù,la venuta dei Re Magi e scene di vita quotidina popolare nell'800.
Da sottolineare la bravura degli attori,sia dai più piccoli ai più grandi.Un amore sia per il teatro che per il mantenimento delle tradizioni popolari,qual'è appunto la rappresentazione del presepe vivente,che ha fatto superare loro ogni difficoltà sia logistica ma soprattutto atmosferica.
Ho assistito alla rappresentazione del 18 dicembre e posso assicurarvi che il gelo era tanto.Ma nessuno di loro ha battuto ciglio o si è lamentato.Li ho seguiti dalla prima rappresentazione,in Piazza Corpo di Cristo fino all'ultima in Piazza S.Alfonso.Ho letto nei loro occhi una forza di volontà bella da vedere nelle nuove generazioni.Le difficoltà sono state soprattutto nell'aver avuto poca assistenza dalle forze dell'ordine in Via Marconi,di fronte al sagrato della Chiesa della Purità,dove un pò di assitenza avrebbe evitato il passaggio di auto dal corso Marconi durante la rappresentazione.Le persone che hanno assistito la sera del 18 non sono state moltissime,credo il gran gelo di quella sera,ma hanno apprezzato questo sforzo.
Io posso solo augurare che il prossimo anno si ripeta questo evento e ci siano più spettatori e più sostegno da parte di chi dovrebbe vigilare sul traffico cittadino.
Dico solo:"Bravi Ragazzi,continuate così,non mollate".

martedì 15 dicembre 2009

Auguri di Buone Feste


A tutti gli amici di blogger auguro un Buon Natale e un Felice 2010.